Parco di Casebruciate: inaugurati nuovi giochi inclusivi realizzati da Stebo Ambiente

Montemarciano – Il parco di Casebruciate a Montemarciano è stato recentemente arricchito con nuovi giochi inclusivi, progettati e realizzati da Stebo Ambiente, azienda leader nel settore dell’impiantistica sportiva e ludica.

I nuovi giochi, del valore di circa 30.000 euro, sono stati cofinanziati dalla Regione Marche e dall’Amministrazione Comunale di Montemarciano e sono stati inaugurati alla presenza del Sindaco, Damiano Guzzetti, e dell’Assessore ai Lavori Pubblici, Luca Pieroni.

Un parco per tutti

L’intervento ha previsto l’installazione di:

– Un’altalena a due posti, di cui uno inclusivo, accessibile anche ai bambini con disabilità motorie.
– Due combinazioni inclusive composte da:
– Un labirinto con 10 diversi pannelli gioco e un tunnel.
– Una torretta, una scaletta in corda, una rete di arrampicata, una parete climbing con prese, due barre di sospensione e uno scivolo.

Inclusione e accessibilità

I nuovi giochi sono stati scelti con cura per essere accessibili a tutti i bambini, indipendentemente dalle loro capacità fisiche. L’altalena inclusiva, ad esempio, è dotata di un seggiolino con schienale e cinture di sicurezza, che garantisce una maggiore stabilità e sicurezza ai bambini con disabilità.

Un impegno per la comunità

L’Amministrazione Comunale di Montemarciano ha voluto con questo intervento dare un segnale concreto di attenzione e inclusione verso tutti i bambini della comunità.

Stebo Ambiente: al servizio del territorio

Stebo Ambiente è un’azienda leader nel settore dell’impiantistica sportiva e ludica. Da oltre 20 anni l’azienda realizza campi da gioco, piste di atletica, palestre e aree attrezzate per il fitness all’aperto. Stebo Ambiente collabora con enti pubblici e privati per la realizzazione di impianti sportivi e ludici di alta qualità, sicuri e accessibili a tutti.

L’inaugurazione dei nuovi giochi inclusivi del parco di Casebruciate rappresenta un esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato per la creazione di spazi di gioco inclusivi e accessibili a tutti.

Condividi:

Altri Articoli

Contattaci